giovedì 25 agosto 2016

Al Premio Madonna dei Fiori 2016 assegnato il miglior testo a don Giosy Cento

La direzione artistica del Premio Madonna dei Fiori 2016, assegna a don Giosy Cento il "Premio come miglior testo", col la canzone "Dolce Madre".


Don Giuseppe "Giosy" Cento (Ischia di Castro, 12 agosto 1946) è un presbitero e cantautore italiano.


È noto per le sue canzoni, sulla scia della cosiddetta musica leggera cristiana. Ha realizzato 900 brani e circa 3600 concerti.
Nato nel piccolo centro di Ischia di Castro, nella provincia di Viterbo il 12 agosto 1946, entrò giovanissimo nel seminario di Montefiascone diventando presbitero il 30 dicembre 1969.
Nel 1971, secondo quanto racconta, una notte dopo la Pasqua mentre recita il Breviario non riesce a pregare e compone la prima preghiera in musica; nasce così il suo primo brano Emmaus inserito nell'album Signore mia Roccia (Ed Dehoniane).
Nel 1974 è inviato come viceparroco a Grotte di Castro, un comune sul lago di Bolsena. Vi diventa parroco nel 1988, restandovi fino al 2002 quando lascia la parrocchia su invito del vescovo della Diocesi di Viterbo Lorenzo Chiarinelli, non riuscendo più a conciliare i suoi impegni di cantautore con quelli pastorali.
Nel 1976 inizia il suo lavoro discografico inserendosi nella compilation Celebriamo la nostra speranza, mentre l'ultimo lavoro discografico è "Non cercate me".
Ha fondato il gruppo musicale dei Parsifal, composto esclusivamente da giovani, che collabora con lui nei suoi concerti. Dopo la morte in un incidente stradale di 3 ragazzi tra cui il batterista dei Parsifal, ha fondato l'associazione I ragazzi del cielo ragazzi della terra che realizza progetti di solidarietà.
Molti dei proventi delle vendite dei suoi dischi sono stati donati all'associazione.
Ha fondato l'associazione Il mio Dio canta giovane di cui è stato il presidente e nella quale ci sono tutti gli altri cantautori di musica cristiana, ma Giosy Cento è il pioniere.


--------


Sito Ufficiale:
www.madonnadeifiori.com