mercoledì 6 luglio 2016

Antonio Cospito il 4 Settembre 2016 sarà al Santuario Madonna dei Fiori di Bra (Cuneo)


Domenica 4 Settembre 2016: Antonio Cospito interverrà ad un incontro sulla Disabilità organizzato da Rete Cattolica, e parteciperà alla S.Messa per gli Ammalati organizzata dall’OFTAL** che si terrà al Santuario Madonna dei Fiori di Bra (Cuneo).

** L’OFTAL (Opera Federativa Trasporto Ammalati a Lourdes), è un’Associazione ecclesiale di carità mariana a favore dei sofferenti che organizza Pellegrinaggi a Lourdes e in altri Santuari. L’Associazione si occupa dell’Ammalato prima e dopo il Pellegrinaggio, soprattutto collaborando nella pastorale ordinaria di diocesi e parrocchie. Tutto questo grazie allo spirito di gratuità e di servizio di volontari, medici, infermieri, sacerdoti e religiosi. L’OFTAL è nata in Piemonte negli anni ’30 da un’intuizione di Mons Alessandro Rastelli, ed è oggi diffusa in particolare nel nord-ovest d’Italia e in Sardegna. Oltre 20.000 persone tra Ammalati, volontari, Pellegrini e Sacerdoti ogni anno partecipano ai nostri Pellegrinaggi presieduti dai Vescovi Diocesani. Le varie Sezioni Diocesane si occupano non solo dell’accompagnamento dei malati in pellegrinaggio, ma anche della loro assistenza quotidiana, nonché della formazione spirituale, umana e tecnica di dame e barellieri, in un ottica di carità che si volge alla persona ed alle sue necessità. Il vero responsabile di ogni Sezione Diocesana è il Vescovo secondo le indicazioni che diede Mons. Alessandro Rastelli.

> Biografia: ANTONIO COSPITO

Esperienze Spirituali
Inizia dall’età di 14 anni come responsabile della musica e del canto sia nella parrocchia, che del gruppo di preghiera del movimento ecclesiale Rinnovamento nello Spirito Santo (che il 1° giugno 2014 ha incontrato Sua Santità Papa Francesco allo stadio olimpico di Roma). Nel 1995 si trasferisce a Milano, dove segue molte attività di volontariato in ospedale, e animazione liturgica per il rito ambrosiano. Tale rito liturgico lo appassionò cosi tanto che si dedico ad un’accurata formazione, sia nella parrocchia di appartenenza sia a livello diocesano. Viene chiamato a livello nazionale, sia come animatore di preghiera e liturgico, che per seminari sulla musica e canto nella liturgia. Il Dehoniano Orante - Antonio Cospito, è stato guidato e formato spiritualmente da: Don Dino Foglio (nella foto), Don Innocenzo Ragone, Don Michele Cirigliano, Padre Felice Pontoglione, Padre Mario Panciera (nella foto), Suor Carolina e Padre Raimondo Bardelli. Nel 2009 diventa "Dehoniano Orante" con voto di castità, i genitori e i parenti gli chiudono le porta in faccia, e nel 2014 gli viene riconosciuta una "Invalidità Civile" per patologie degenerative.

Esperienze Musicali e Televisive
Appena diplomato con alcuni compagni di scuola ha formato una band di musica leggera, che lo porta in tour per le piazze del sud-Italia. Finita tale esperienza, ha deciso di aprire un locale esclusivo, dove si poteva mangiare e ascoltare musica dal vivo. Dopo una ricca stagione, con un cast prestigioso sia di band, sia di big della canzone italiana, decide di chiudere l’attività. Nel 1995 si trasferisce a Milano, dove inizia a seguire alcuni programmi televisivi, sia come organizzatore di pubblico sia come direttore artistico. Ricorda con grande gioia gli studi di “Scherzi a parte” con Teo Teocoli, “Super” con Laura Freddi e Gerry Scotti, “Jammin” con Federica Panicucci, “Ore 12” con Gerry Scotti, "Ci vediamo in Tv" con Paolo Limiti, “Ok il prezzo è giusto!” con Iva Zanicchi, e tanti altri. Ha seguito le selezioni dell’Accademia di Sanremo, Sanremo Rock, per moltissimi anni e ha prodotto diversi artisti emergenti a livello nazionale, e ha collaborato con moltissimi Big della Canzone Italiana e Personaggi Tv. E' l'ideatore del Festival Una Canzone per Papa Francesco, Programma Televisivo Musicale "Super Talent Scout, e del Premio Pino Mango.

Nella foto: Antonio Cospito e Gerardina Trovato

Siti dell'evento:
www.convegno2016.it