venerdì 24 giugno 2016

Santuario di Bra: Il Rettore Don Sergio Boarino festeggia il 50° di Ordinazione Sacerdotale

Una santa messa di ringraziamento sarà celebrata domenica 26 giugno 2016, alle ore 17.30, nel "Santuario della Madonna dei fiori" di Bra.

Il rettore Don Sergio Boarino, una vita al servizio del prossimo e dedicata a chi si affida per ottenere un aiuto, un suggerimento o, semplicemente, una guida.

Adesso rivolgiamo qualche domanda a Don Sergio Boarino.

In che anno viene ordinato sacerdote?
Sono stato ordinato sacerdote a Torino nel 1966. Ricordo che subito dopo l’ordinazione sono stato mandato in seminario dove ho trascorso 26 anni di sacerdozio. Per 14 anni sono stato animatore e nei restanti 12 ho ricoperto l’incarico di rettore del Seminario Maggiore di Torino. È stato un periodo bello, che mi ha offerto molte possibilità, ho conosciuto molti preti con i quali ho mantenuto relazioni di amicizia. Successivamente, sono stato 5 anni nella Chiesa di S. Edoardo a Nichelino (Torino), 12 anni a Savigliano, 3 anni a Torino Lingotto, prima di tornare qui a Bra, al Santuario della Madonna dei fiori.

E' stato favorito nella sua vocazione dai genitori?
Non mi hanno ostacolato, ma neanche portato in palmo di mano. Mi hanno assecondato nella scelta e con il tempo sono stati contenti. Quando sono entrato in seminario, nel 1953, erano ancora tempi duri, c’era solo mio padre che lavorava, ma nonostante questo la mia famiglia mi ha accompagnato bene.

Don Sergio chi vuole ringraziare?
Il mio grazie va ai preti di Bra di quell’epoca, in particolare a don Giovanni Lanfranco, viceparroco di S. Antonino, che mi accompagnò in seminario. Dei viventi c’è ancora don Piergiorgio Ferrero, viceparroco di S. Andrea, che per me è stato certamente un modello da seminarista. Non dimentico i superiori dei Seminari di Giaveno e di Rivoli, mentre sento molto affetto e riconoscenza sia per il Cardinal Pellegrino che mi ha ordinato sacerdote, sia per il Cardinal Ballestrero: erano due vescovi con stili molti diversi, ma che hanno dato un’impronta conciliare alla nostra Chiesa torinese. Un pensiero va anche ai sacerdoti che sono stati in seminario con me e alla gente che ho incontrato in tutti questi anni.

Ha un messaggio per i giovani credenti?
La vita cristiana è bella e gioiosa, non è una vita pesante! Vorrei dire, a chi se la sente, che mettersi al servizio del Signore e degli altri, o nella vita sacerdotale o comunque nella vita religiosa, è un bel modo di spendere la vita!”.

Il Dehoniano Orante Antonio Cospito afferma: "Don Sergio Boarino é per me un esempio mirabile di fede, carità e generosità. In tutti gli interventi chirurgici che ho dovuto subire, é stato l'unico sacerdote di Bra che mi ha dato conforto, sostenuto con la preghiera, mi ha portato la comunione in ospedale e a casa. La forte devozione alla Madonna dei Fiori, è anche merito della costante guida spirituale del rettore don Sergio Boarino. Infatti, il libro "Madonna dei Fiori" che uscirà il 1° Luglio 2016 in tutte le librerie e book store del mondo, e il brano "Preghiera Ss. Vergine dei Fiori", sono stati realizzati solo per grande devozione".

Per ascoltare il brano "Preghiera Ss. Vergine dei Fiori",
potete collegarvi a www.madonnadeifiori.com .
Scrivi un commento