mercoledì 17 settembre 2014

Una Canzone per Papa Francesco scritta da Dario Baldan Bembo

Su decisione della direzione artistica del festival, come previsto e già fatto nell’edizione del 2013, assegna al brano “Papa e Papà” il Premio Internazionale 2014.

L’amicizia e la stima (reciproca) che lega Dario Baldan Bembo, uno dei più apprezzati cantautori e compositori italiani, al presentatore e umorista Franco Romeo, non solo è in atto da qualche anno, ma la loro collaborazione “produce” delle idee di spettacolo interessanti e, ultimamente, anche una canzone dal titolo “Papa e Papà” (Testo: Franco  Romeo – Musica e voce : Dario Baldan Bembo), che partecipa al festival “Una canzone per Papa Francesco”, organizzato sul web da Rete Cattolica. Poichè i due si trovano assieme per rifinire la canzone, cogliamo l’occasione per far loro qualche domanda, simultaneamente: un’intervista a due, non senza aver prima accennato alla straordinaria carriera di Baldan Bembo, ricca di successi musicali e che è cominciata a metà degli anni ’60, quando è stato il tastierista del Clan Celentano, per poi far  parte di gruppi importanti come l’Equipe 84 ed aver scritto le musiche di brani indimenticabili, come “Minuetto”, “Donna Sola” e “Piccolo Uomo” portate al successo da Mia Martini. Il suo più noto successo però (anche in termini di vendite) rimane “Amico è”. E’ cosi?

Dario : “E’ vero. Ovviamente, sono molto legato a questo brano uscito nel 1982 e, ancora oggi, richiestissimo e molto  eseguito sia in Italia che all’estero. Tuttavia, mi piace ricordare qualche altro mio successo internazionale, come “Aria” o “Soleado, cantati dai più grandi artisti di levatura mondiale”

Franco Romeo annuisce ed anche a lui chiediamo di darci qualche accenno della sua carriera.

Franco : “Mi definisco un… mestierante dello spettacolo, nel senso che in quasi 40 anni di carriera, ho fatto un po’ di tutto : presentatore, cabarettista, autore di testi e di spettacoli, umorista con pubblicazione di due libri e con un terzo in uscita per Natale…(L’altra Realtà – Altro Mondo Editore di Vicenza). Infine, canticchio…Ma questo lo dico sottovoce, perché vicino ad uno come Baldan Bembo…

A proposito, come vi siete conosciuti?

Franco : “E’ stato diversi anni fa, durante uno spettacolo sui mitici anni ’60. Mi aveva colpito, oltre che per la sua bravura e  professionalità , per  la sua disponibilità, al punto da incoraggiarmi  a proporgli di fare da protagonista ad una mia idea di spettacolo sull’Amicizia, il Premio Amico è, che prende spunto dalla sua notissima e omonima canzone.      

Chiediamo a Dario di parlarci brevemente di questo spettacolo.

Dario : “Franco ha avuto un’idea semplice quanto efficace. Durante le serate di spettacolo, assegniamo un trofeo ad hoc, ad una persona  che si sia distinta per un gesto di amicizia o solidarietà. Ricordiamo che con noi c’è anche Elisabetta Viviani”, in veste di Madrina.       

E veniamo al festival sul web “Una Canzone per Papa Francesco”, che vi vede tra i partecipanti. Com’è nata l’idea di partecipare?

Franco : “Ho saputo di questo festival dal sito ufficiale di Rete Cattolica e articoli sul web. Ho deciso di partecipare, ed a chi, meglio di Baldan Bembo,  potevo rivolgermi?! Ed eccoci quì, con questo brano che si intitola “Papa e Papà”. Scrivendo il testo, mi sono voluto soffermare sulla natura umana di questo Papa, che incarna e rappresenta gli umili, i deboli e, che ce ne fosse bisogno,  sarebbe sempre al nostro fianco, come farebbe un buon papà…”

Chiediamo a Dario se è stato complicato scrivere la musica.

Dario : “Solo per i molteplici  impegni di questo periodo…Ma Franco mi ha, come dire, marcato stretto e così, dopo qualche settimana, la musica è sgorgata con soddisfazione reciproca. E poi, anch’io voglio dire che stimo particolarmente Papa Francesco e scrivere un brano per lui, al di la dell’esito del festival, mi ha fatto particolarmente piacere!”.

Ricordiamo che il brano “Papa e papà” su può già votare on line collegandosi al sito ufficiale di Rete Cattolica ( www.cattolici.eu).

Curiosità: 
Per la canzone Amico è è citato anche da Caparezza nel brano Fuori da tunnel nel verso: "[...] per esempio, non mi stempio per un tempio del divertimento essendo amico di Baldan Bembo, sono «un silenzio che può diventare musica» se rimo sghembo su qualsiasi tempo che sfrequenzo [..]".
- Una giovanissima Celine Dion all'età di 13 anni ha inciso la versione francese di Dolce Fiore (L'amour viendra) nell'album La voix du Bon Dieu e a 16 anni ha inciso la versione francese di L'amico è (Hymne à l'amitié) nell'album Les oiseaux du bonheur.

----------------------
Rete Cattolica – Ufficio Stampa
Art Director – Antonio Cospito
Sito Web: http://www.cattolici.eu